NUM lancia una nuova serie di motori coppia

05/10/2018 – Teufen, AR (CH)

NUM, specialista del controllo numerico, ha considerevolmente ampliato il suo portafoglio di motori, specificatamente sviluppati per le macchine utensili, lanciando una gamma di motori coppia.

Adottando un design elettromagnetico innovativo, i motori coppia della nuova serie TMX hanno un coppia residua (cogging) molto bassa, quasi la metà di quella dei motori già disponibili sul mercato. Sono ideali per le applicazioni che richiedono una rotazione molto uniforme e precisa, soprattutto a velocità ridotte. TMX sono specificatamente studiati per l'azionamento diretto (“direct drive”) di tavole rotanti e più in generale di assi rotanti di macchine utensili.

NUM si distingue per la qualità e l'affidabilità dei suoi motori. Da oltre 50 anni, l'azienda produce motori per l'automazione ma soprattutto per il settore della macchina utensile. NUM è pioniera nello sviluppo di servomotori “brushless” AC e vanta una produzione di oltre 5.000 tipi diversi. La sua gamma attuale comprende motori con coppia compresa tra 0,318 e 160 Nm, con una velocità massima fino a 8.000 giri/min. L'azienda produce anche una gamma di motori mandrino sincroni e asincroni con deflussaggio, che forniscono una potenza fino a 55 kW.

Fino ad oggi, per le applicazioni “direct drive”, NUM prevedeva generalmente l'utilizzo di motori coppia, prodotti da IDAM (Drive & Mechatronics AG & Co. KG), azienda facente parte del Gruppo Schaeffler.

Tuttavia, come spiega Massimiliano Menegotto, Direttore Generale del principale impianto di produzione NUM, sito a Milano (Italia), “Un numero sempre maggiore di clienti richiede motori personalizzati e preferisce trattare con un unico fornitore capace di fornire l’intero sistema CNC. Abbiamo sviluppato la serie di motori coppia TMX per rispondere alle esigenze dei costruttori di macchine. La nostra serie TMX andrà quindi a complementare e completare la gamma dei prodotti IDAM.”

Nella prima fase NUM lancerà due taglie di motori coppia TMX, una con diametro di statore 140 mm, l’altra con diametro 291 mm; la gamma verrà poi ampliata in base alle esigenze dei clienti. I rotori dei motori TMX sono equipaggiati con magneti in neodimio-ferro-boro (NdFeB) ad alto prodotto di energia; l’albero è cavo con un ampio foro di passaggio. Gli avvolgimenti, completamenti incapsulati per ottimizzarne lo scambio termico, incorporano sonde per la protezione alle sovratemperature; lo statore è predisposto con una carcassa adatta sia al raffreddamento ad acqua sia al raffreddamento per convezione naturale.

Come tutti i motori ad azionamento diretto, le unità della serie TMX sono in grado di erogare coppia in modo continuativo anche in caso di stallo, e sono progettate per essere connesse direttamente al carico ovviando all'esigenza di riduttori oppure di organi di accoppiamento. Questo garantisce una trasmissione del moto estremamente accurata, rigida e priva di gioco. Lo statore e il rotore sono forniti come parti sciolte che devono essere integrate nel servo meccanismo in modo da ottimizzarne il peso, il volume e le prestazioni.

I motori NUM della nuova serie TMX hanno una elevata densità di coppia S1 (continuativa) e sono disponibili con diametri e lunghezze attive diverse per adattarsi al meglio ai requisiti dell'applicazione. Ad esempio, un motore di diametro 140 mm con una lunghezza attiva di 70 mm può produrre una coppia massima di circa 82 Nm, una coppia continuativa (di stallo) di circa 50 Nm e una velocità massima di 1.500 giri/min.

I motori TMX possono essere pilotati dalla maggior parte degli azionamenti industriali, tra cui MDLU3 e MDLUX di NUM, che fanno parte della piattaforma CNC denominata Flexium e Flexium+.

NUM AG
Battenhusstrasse 16
CH - 9053 Teufen

Phone: +41 71 335 04 11
Email: sales.ch@dont-want-spamnum.com