Nuova funzione Flexium – G164

Durante l‘esecuzione di un programma pezzo generato mediante CAD, ogni sistema CNC si trova di fronte a un dilemma: seguire rigorosamente il percorso programmato oppure ottimizzarlo per rendere le transizioni più uniformi. Fin dal principio, la filosofia di NUM è stata la prima: passare rigorosamente attraverso ogni serie di coordinate del percorso programmato. Dopotutto, esiste una ragione alla base della programmazione di un punto!

Questo naturalmente assicura la migliore conformità al progetto, ma esiste un inconveniente: quando due segmenti non sono allineati (e non lo sono), allora per definizione formano un angolo, il quale provoca alcune micro accelerazioni ortogonali e, se tali accelerazioni superano un certo valore, allora il CNC dovrà rallentare la velocità al fine di superare il punto senza che si verifichi un impatto. Naturalmente, ci sono parametri che stabiliscono cosa sia accettabile o meno, ma poiché la vita non è perfetta e la fisica ha regole immutabili, è sempre necessario trovare un compromesso tra velocità e precisione.

Flexium+ è rinomato per la sua flessibilità. Ora, al fine di massimizzare le possibilità dei clienti, pur rispettando la sua priorità principale rappresentata dalla precisione, il sistema CNC offre diversi mezzi per trovare compromessi migliori, ciascuno con vantaggi specifici o per un utilizzo ottimale. L‘interpolazione spline, l‘interpolazione polinomiale e NUMCoss sono ora integrate dal più recente sviluppo in questo settore: la funzione di smussatura degli angoli, nota come G164. Trattandosi di una funzione G può essere attivata e disattivata in diversi punti del programma, rimanendo modale nel frattempo.

Il principio generale è illustrato nel grafico sottostante. In prossimità dell‘intersezione dei due blocchi adiacenti vengono calcolati un punto di uscita e un punto di entrata e, successivamente, questi due punti vengono collegati da una curva polinomiale. Il loro calcolo non permette di creare interferenze e la curva polinomiale può essere sia una B-spline cubica che una B-spline quantistica (5° ordine). Non vi è limite al numero di blocchi in cui G164 è attiva e la funzione può operare con blocchi fino a 100 µm.

La sintassi è abbastanza semplice G164 [H…] N… N… ER... [EQ..]* [ES..]* [ET..]* 

  • H (numero programma), N (numero blocco inizio), N (numero blocco finale) specificano il programma e la porzione di traiettoria sulla quale viene applicata la funzione di smussatura degli angoli
  • ER definisce l’errore massimo tollerato (rispetto al punto programmato)
  • EQ è il tipo di polinomio
  • ES specifica un’interpolazione polinomiale uniforme o segmentata
  • ET è la traiettoria di innesto: tangenziale o lineare

Un aspetto interessante da sottolineare è che questa funzione è stata sviluppata come codice G personalizzato e non è strettamente incorporata nel firmware. Ciò offre una maggiore flessibilità, ma dimostra anche la potenza della funzione di codici G personalizzati. Si potrebbe temere che queste funzioni richiedano eccessive risorse di sistema. Questo esempio mostra che non è così; sono pre-elaborate e lavorano direttamente sulle variabili del firmware. Naturalmente la potenza di calcolo di Flexium+ esiste, ma un codice G personalizzato sarà efficiente quanto una funzione integrata e offrirà maggiori possibilità di adattamento. Per ulteriori informazioni su G164 o sui codici G personalizzati, consultare la documentazione o contattare l’NTC NUM locale, che sarà lieta di fornire suggerimenti, esempi e corsi di formazione, se necessario.


Contattateci per ulteriori informazioni:

NUM AG
Battenhusstrasse 16
CH - 9053 Teufen

Telefono: +41 71 335 04 11
Email: sales.ch@dont-want-spamnum.com