In questi momenti cruciali, la collaborazione con NUM svolge per Witech un ruolo di primaria importanza

La società Witech ha deciso di progredire nell’innovazione per poter offrire alla sua clientela prodotti sempre più validi.

La società svizzera Witech SA, fondata nel 1993 da Pierre Willemin, risponde alla richiesta sempre in aumento di macchine produttive adattate ai bisogni specifici dei clienti. Fondata a Bassecourt, nel cuore del Massiccio del Giura, l’impresa Witech SA produce dal 1994 macchine utensili specializzate nella lavorazione di pezzi complessi e precisi. Il suo programma produttivo comprende delle macchine per la fresatura, la tornitura/taglio e macchine speciali realizzate in funzione di bisogni specifici.

“Non c’é posto per il pessimismo da Witech”, dice il signor Meunier, responsabile commerciale. “Non abbiamo intenzione ridurre i posti di lavoro, ma di espandere la nostra produzione per fare in modo che i ritardi di consegna siano i più brevi possibile. Le nostre nuove macchine consentono ai nostri clienti di migliorare la produttività, cosa necessaria in questo nuovo contesto internazionale. È con questa filosofia che abbiamo sviluppato con i nostri partner, clienti e fornitori una nuova versione del nostro centro di lavoro 628. Il lavoro eseguito dagli ingegneri della società NUM è stato come sempre all’altezza delle ambizioni del progetto. Questa versione con doppia testa e doppio cambio utensile è un importante passo avanti nel settore dell’orologeria. L’attrezzatura multipla e il solo meccanismo di chiusura apre nuove possibilità creative.

Le performance tecniche degli asservimenti NUM sono un vantaggio per la qualità del lavoro”, dice il sig. Lilian Meunier. “Desideriamo restare nella rosa dei leader, per questo manteniamo una partnership privilegiata con NUM: è una delle chiavi del nostro successo”.