Una macchina transfer a mandrini multipli innovativa e di precisione: automatizzata da NUM

Esperienza, affidabilità, tecnologia avanzata e servizio post-vendita impeccabile: questi sono solo alcuni dei vantaggi che SPADA offre ai suoi clienti. SPADA è un produttore italiano di macchine utensili e macchine transfer a mandrini multipli. Condividendo la stessa filosofia di NUM, SPADA è un partner qualificato, che aiuta i propri clienti a raggiungere livelli di competitività imbattibili. Fondata nel 2009, questa giovane azienda ha 22 dipendenti. La macchina Multi S mostrata in queste pagine ha 33 assi, 25 mandrini e funziona su 25 canali con 4 NCK. La macchina è gestita da un sistema CNC Flexium+ 68 di NUM. La speciale architettura orientata verso il centro della Multi S ha numerosi vantaggi, che metteremo in evidenza in questo articolo.

Grazie alla loro flessibilità e modularità le macchine SPADA trovano impiego in numerosi settori. In termini di numero di macchine fornite, i settori principali sono quelli automobilistico, ciclistico e motociclistico, nonché la produzione di componenti idraulici e pneumatici, motori elettrici e sistemi di trasmissioni di potenza. L’azienda certificata ISO ha consegnato fino ad ora più di 300 macchine di vario tipo, utilizzate per scopi produttivi in più di 16 paesi in tutto il mondo.

Tale flessibilità è anche il vantaggio più importante dato dal controllo CNC Flexium+ di NUM integrato nelle macchine SPADA. Una speciale interfaccia utente personalizzata è stata sviluppata per consentire la facilità di utilizzo e rendere il processo familiare agli operatori in maniera rapida. Inoltre, questa interfaccia aiuta significativamente l’operatore a passare da una fase di produzione a quella successiva, riducendo il tempo di configurazione e aumentando la produttività generale. La macchina MULTI S mostrata qui sotto risulta molto precisa nonostante lavori ad alta velocità per garantire un’elevata produttività. Anche in queste fasi di produzione, la macchina ha una precisione di 0,01 mm, di conseguenza le macchine SPADA sono utilizzate in settori ad alta precisione dell’industria.

Grazie alla flessibilità della macchina SPADA combinata con la flessibilità del controllo CNC di NUM, le impostazioni della macchina possono essere molto rapide e facilmente modificate per la produzione di un altro pezzo o componente, se necessario. Sulla macchina sono possibili tutti i processi di lavorazione quali fresatura, foratura, taglio, ecc. Per quanto riguarda l’architettura compatta e rivoluzionaria della Multi S, le distanze fra le varie unità di lavoro nella macchina sono molto brevi, il che aiuta a ridurre significativamente il tempo di produzione del singolo pezzo. E come tutti sappiamo, ridurre il tempo di produzione significa che si può produrre una maggiore quantità di pezzi in un dato tempo, consentendo al proprietario della Multi S di guadagnare più denaro.

Un altro vantaggio per i clienti SPADA è che le loro macchine sono molto compatte. Non è necessario molto spazio per l’installazione. Se date un’occhiata all’architettura, noterete che l’area di lavoro è al centro della macchina, come un cerchio con tutti gli assi e i motori dei mandrini costruiti intorno al centro, sia da sopra, da sotto o di lato. Questa architettura vista da vicino presenta molti vantaggi. In primo luogo, l’accesso a tutti i motori per gli assi e per i mandrini, oltre che ad altre parti meccaniche, è molto facile. Di conseguenza, il tempo in cui la Multi S rimane ferma durante la manutenzione è più breve rispetto a simili tipi di macchine. Inoltre, tutti i motori degli assi e dei mandrini, e altre parti meccaniche, sono esterni all’area di lavoro. Ciò significa che queste parti risentono meno dei liquidi di raffreddamento come olio o acqua o delle variazioni di temperatura, come succede normalmente in tali macchine. Ma qui nella Multi S, queste parti restano asciutte e mantengono più o meno la stessa temperatura durante tutto il periodo di utilizzo della macchina. 

“Fin dall’inizio, la collaborazione fra SPADA e NUM è stata molto intensa e positiva“, afferma il Sig. Spada. “L’architettura NCK modulare aiuta SPADA a sviluppare nuove possibilità per macchine future“, aggiunge il Sig. Battistotti di NUM. Collaborando da vicino, sia SPADA che NUM possono migliorare la qualità e la quantità della produzione per i loro clienti e offrire loro un vantaggio fondamentale nel mercato.