Potenza e intelligenza: Apparecchi transfer Sander

Nel difficile ambiente delle grandi presse transfer, gli apparecchi transfer della Sander assicurano prestazioni di altissimo livello. La collaborazione flessibile e orientata ai risultati con NUM è un elemento decisivo per il successo.

Il pianale vibra in modo ritmico, il rumore produce un timore reverenziale e nell’aria si espande un odore di metallo. Ben due volte al secondo il punzone si scaglia sul pezzo da lavorare, dando man mano forma a una lamiera piatta. Pezzo dopo pezzo, la pressa transfer produce scatole e pezzi stampati di qualsiasi tipo, destinati ai più diversi campi d’applicazione.

Per le singole fasi di foggiatura, il pezzo passa da un utensile all’altro. Un’altissima precisione meccanica e una sincronizzazione esatta dei tempi sono aspetti imprescindibili nell’ambito del trasferimento dei pezzi da lavorare. Dal punto di vista economico, l’obiettivo è quello di raggiungere un’elevata velocità di trasporto. Con gli apparecchi transfer meccanici per la foggiatura delle lamiere, nel 1979 la Sander Umformtechnik GmbH fece il suo ingresso sul mercato in qualità di costruttore di macchine utensili. Nella loro veste di esperti di foggiatura, i collaboratori della Sander Automation dispongono di un ampio know-how specifico in materia di applicazioni, che ogni volta si dimostra estremamente prezioso. Nel 1995 vennero presentati gli apparecchi transfer per la foggiatura di massa e, di conseguenza, anche i requisiti diventarono particolarmente severi: inneschi, lubrificanti aggressivi, temperature elevate a fronte di grandi masse e prestazioni ambiziose. Tre anni dopo Sander lanciò sul mercato apparecchi transfer a comando NC con tecnologia a oscillazione, incrementando così oltre la media i volumi di vendita. Nel 2003 venne fondata la Sander Automation GmbH, in qualità di azienda indipendente del gruppo Sander, che con i suoi 27 dipendenti serve clienti in tutta Europa, in Corea, Giappone, Russia e Cina. I clienti in USA, Canada, Messico e Brasile vengono invece seguiti dalla consociata canadese del gruppo Sander, la TTS Automation.

Grazie alla tecnologia a oscillazione, gli apparecchi transfer Sander richiedono poco spazio. Lo spazio d’installazione degli utensili non viene quindi compromesso e rimane disponibile al 100%. I movimenti prensili, di sollevamento e avanzamento vengono eseguiti con una precisione di ripetibilità pari a +/- 0,1 mm, anche alla massima velocità (fino a 300 corse al minuto), e il comando deve pertanto soddisfare requisiti molto severi. Al fine di assicurare sincronizzazioni perfette e un feedback preciso, gli ingegneri di Sander e NUM operano in stretta collaborazione.

Mr. Stüwe, the technical head of the group described the work with NUM very clearly: “Our customers are our focus and it is our job to satisfy their demands. To do this we need versatile, skilled, goal-oriented cooperation partners with fast response times – exactly what NUM has to offer.” Fine-tuning and optimising the system requires a lot of work from both sides. To customise everything exactly to all the conditions is no problem for NUMDrive C and the Axium Power CNC as well as the motion rules for low tolerance drives (such as polynominal 5th grades). La sintonizzazione e ottimizzazione dei sistemi richiede grande impegno da ambo le parti. Per gli azionamenti NUMDrive C e i comandi CNC Axium Power CNC, anche le leggi del moto in relazione ad azionamenti privi di gioco (come il polinomio a 5 gradi) non rappresentano un problema.

Altrettanto alti sono i requisiti per il comando delle macchine transfer. Invece di utilizzare l’interfaccia utente NUMpass HMI estremamente flessibile e adattabile, Matthias Anton, responsabile del reparto elettronico, ha sviluppato un’interfaccia specifica per Sander: “L’ottima collaborazione si esprime nel fatto che NUM, anche in questo caso, ci ha fornito un grande supporto.” Le richieste dei clienti riguardano la possibilità di realizzare pezzi di alta qualità nel minor tempo possibile e con pochi scarti, in modo da far fronte all’ambiente estremamente competitivo dell’industria automobilistica: esattamente ciò che offrono Sander e NUM.