Oltre 50 anni di esperienza e know-how

Questa dichiarazione vale allo stesso modo per entrambe le società, KLENK e NUM con NUMROTO. Decenni di esperienza e ricerca, lavoro in partnership, come in questo caso tra KLENK e NUM, stretta collaborazione con gli utilizzatori ed i principali istituti di ricerca sono la garanzia per utensili di foratura e fresatura di successo e di alta qualità. Essi vengono utilizzati principalmente nelle industrie high-tech, come ad esempio nel settore aeronautico e automobilistico o nelle applicazioni mediche.

L’impresa di famiglia KLENK è stata fondata nel 1959 nel Baden-Württemberg, a Balzheim, e opera da oltre 50 anni per lo sviluppo, la produzione, l’uso e la vendita di utensili da taglio in metallo duro di alta qualità per la foratura, la svasatura, l’alesatura e la fresatura. KLENK oggi impiega oltre 100 professionisti ben addestrati cresciuti e formati, per la maggior parte, nell’azienda stessa. In tal modo KLENK assicura che le conoscenze e le competenze per la produzione di utensili speciali in metallo duro, che costituiscono circa l’85% del fatturato, siano in buone mani. Inoltre, è particolarmente importante la consulenza personale, professionale e tecnica e la progettazione con i clienti e i partner.

Qui si inserisce NUM: oltre 15 anni di ottima collaborazione con KLENK fondata su un partenariato onesto e basato su esperti, un obiettivo da perseguire e raggiungere insieme, totalmente fedele al motto “Le soluzioni NUM-CNC forniscono un vantaggio competitivo ai costruttori di macchine e agli utenti finali.“ KLENK garantisce il proprio know-how anche a livello digitale, utilizzando un database multi-utente di NUMROTO. In tal modo KLENK è in grado di soddisfare l’elevato requisito di una riproducibilità affidabile degli utensili in caso di ordini ripetuti grazie alla struttura dei dati NUMROTO. Grazie al fatto che tutte le macchine sono collegate da KLENK al database multiutente, è possibile agire in modo flessibile all’interno di gruppi di macchine con configurazione identica. Questo consente brevi tempi di reazione e un utilizzo ottimale delle risorse. Inoltre, ogni dipendente può lavorare praticamente su qualsiasi macchina, dato che tutte le macchine sono dotate degli stessi controlli NUMROTO.

Grazie alla stretta collaborazione con clienti e fornitori, KLENK può distinguersi dalla massa e sviluppare l’utensile perfetto e personalizzato per il cliente. Le immagini riportate in questa pagina sono esempi dei risultati di tali sviluppi. La flessibilità della soluzione software NUMROTO è di fondamentale importanza nell’intero processo, semplificandone notevolmente il funzionamento. Tutto può essere fatto con NUMROTO: dalla pianificazione, attraverso la simulazione e, naturalmente, la produzione fino alla documentazione e la successiva gestione e il backup dei dati.

Utensili per il settore aerospaziale

Da lungo tempo l’azienda Klenk collabora con successo con l’industria aeronautica. In questo settore, sono richiesti utensili ad alte prestazioni per la lavorazione di alluminio, titanio e materiali compositi. Negli utensili per fresatura, la forma a scanalatura e la geometria a dente nella zona del raggio dello smusso è molto importante per la qualità finale della superficie nella fresatura e per la vita della fresa. Grazie alla misurazione in fase di lavorazione, è possibile garantire una precisione elevata anche in grandi serie.

CFRP - Plastica rinforzata con fibra di carbonio: il materiale di tendenza del futuro!

Il CFRP è molto in voga. Per questo materiale KLENK sviluppa continuamente nuove geometrie degli utensili. Con il CFRP può essere costruito un componente elastico e robusto con peso relativamente basso. Nelle costruzioni aereonautiche il CFRP viene spesso utilizzato in combinazione con altri materiali come il titanio o l’alluminio. Ciò si traduce in punti di connessione in cui due o più materiali devono essere forati simultaneamente. I materiali utilizzati hanno per lo più proprietà specifiche e antagoniste che rendono molto impegnativo il taglio del pacchetto del materiale. Oltre alle sue indiscusse caratteristiche positive, il CFRP presenta anche un grave inconveniente: se il materiale viene forato o fresato, diventa estremamente abrasivo e in tempi brevi causa una notevole usura sull’utensile. Ciò è particolarmente problematico perché i risultati di lavorazione nei settori di applicazione del CFRP devono soddisfare i più elevati requisiti di qualità. Questi comprendono la qualità della superficie di prima classe e il rispetto delle tolleranze di diametro, evitando delaminazione e surnatanti di fibra. Gli utensili speciali di KLENK soddisfano anche questi requisiti.